Skip to content

Guarisce dall’Hiv dopo un trapianto di cellule staminali per combattere la leucemia

Un altro paziente affetto da HIV è guarito dal virus grazie a un trapianto di cellule staminali ricevuto 10 anni fa per combattere la leucemia. Si tratta di uno dei pochissimi casi di effettiva guarigione dal virus registrati in questi anni.

L’uomo, un 53enne che si era sottoposto a un trapianto di midollo osseo nel 2013, attualmente non riporta alcuna traccia di HIV nel sangue e già nel 2018 aveva interrotto tutte le cure per la malattia, suggerendo che tale procedura potrebbe rappresentare un’opzione per curare l’HIV.

I risultati di questo studio, pubblicato su Nature Medicine, «dimostrano che il trapianto di cellule staminali del sangue da un donatore resistente all’HIV ha portato allo sviluppo di un nuovo sistema immunitario resistente all’HIV in un paziente sieropositivo», ha affermato Ioannis Jason Limnios, ricercatore presso il Clem Jones Center for Regenerative Medicina alla Bond University in una dichiarazione pubblicata dal sito scientifico Scimex. «Seguendo il paziente per un decennio dopo il trapianto, i ricercatori hanno dimostrato che il suo sistema immunitario resistente all’HIV è stabile e funziona bene e che il paziente rimane sano dopo aver interrotto la terapia antivirale già da 4 anni».

CLICCA QUI per leggere l’articolo completo

 

SHARE THIS ARTICLE

Facebook
Twitter
LinkedIn